7 strumenti per rendere meno odioso il ritorno al lavoro


A questo punto, la maggior parte degli italiani ha già fatto le ferie ed è tornata o sta tornando a lavorare. Giorni tristi quelli del rientro dalle ferie. A prescindere dal fatto che siate andati in posti esotici o che abbiate preso il sole sul balcone di casa, tornare in ufficio (o qualunque altro sia il vostro luogo di lavoro) è un trauma che può lasciare segni evidentissimi, di quelli che non se ne vanno se non alle ferie successive.
Ecco, però, alcuni strumenti che possono alleviare la pena di riprendere a lavorare.

1) Un massaggio ai piedi segreto
Se la vostra scrivania lo permette, potete prendere uno di questi sistemi di massaggio ai piedi, infilarlo sotto il tavolo, ben nascosto, e godervi un impareggiabile massaggio shiatsu, riscaldato e con decine di altri optional mentre tutti intorno a voi pensano che siete assorti nel lavoro.
Non sarà come la spa di un albergo di lusso, ma può dare delle soddisfazioni.

2) Musica per le vostre orecchie
Con il vostro brano preferito e un paio di auricolari decenti potete lasciare fuori dal vostro mondo quelle insopportabili luci al neon, il ritmo monotono della fotocopiatrice, la voce stridula della collega della scrivania accanto e le storie inventate da super machos dei superiori.
Fosse disponibile anche da noi, vi suggeriremmo di usare Spotify per la scelta, data la vastissima gamma di album e tracce, ma fortunatamente, se c'è una cosa che su internet non manca sono i sistemi per ascoltare musica. A voi la scelta.

3) Il bacio dei raggi del sole
La vera luce del sole stimola la ghiandola pineale come la luce elettrica non riesce a fare. Molti pensano che questa stimolazione insufficiente data dalla luce elettrica possa portare a diversi tipi di malattie la più comune delle quali è la depressione. Se lavorate al chiuso tutto il giorno, procuratevi una lampada a tutto spettro. Non sono molto dispendiose e di soliti riducono anche lo sforzo degli occhi, oltre a tentare di evitarvi la depressione.

4) Qualcosa di gustoso
Tutti noi abbiamo qualcosa che ci fa sentire meglio quando la mangiamo. E in una giornata di lavoro, quando ognuno ha la sua lamentela, la sua richiesta da fare, il suo personale motivo per assillarvi, cosa c'è di meglio di un morso al vostro cibo preferito? Non lo avete a disposizione? Provate con un servizio di consegna a domicilio.

5) Una Spa per le vostre mani
Se il vostro lavoro richiede un uso intensivo del mouse sapete di certo che siete a rischio di tunnel carpale e cose del genere. Non rovinatevi la sensazione di benessere post-ferie con fastidiosissimi dolorini sparsi ovunque, impedite a quell'irriverente del mouse di farvi del male e abbiate un po' più di rispetto per voi stessi. Il Logitech G400 è la versione aggiornata del miglior mouse che Logitech abbia mai prodotto e adesso ha un tracciamento ottico decisamente migliorato. Per qualche decina di euro, è una scelta da prendere in considerazione.

6) Qualcosa di misterioso e fantastico

Sì, è vero somiglia più alla versione steampunk di un polpo che a qualcosa che possa dare sollievo, ma fa sulla vostra testa più o meno l’effetto che fa ad un gatto essere grattato dietro le orecchie: vi porta verso l’estasi. Le leggerissime vibrazioni che emette sono incredibili. Ed è così economico che potete tenerne uno in ogni stanza anche, naturalmente, in ufficio. Certo, se lo usate in pubblico vi guarderanno un po’ straniti. Forse è meglio usarlo in bagno, se è abbastanza lontano dalle scrivanie da non dover spiegare il rumore di vibrazione che produce. Il che sarebbe ancora più imbarazzante…

7) Un vero fiume in piena
Il vostro lavoro non è poi così stimolante? Non siete i soli, tranquilli. Se solo ci fosse un modo per provocare un flusso di endorfine mentre siamo seduti alla scrivania, tutto sarebbe più facile. Questa Endorphin Rush Hot Sauce fa proprio questo: ne basta una goccia sulla lingua, dicono.
In realtà pare che sia solo molto, molto piccante il che ha un effetto simile a quello delle endorfine. Il solo fatto di dover ricorrere a litri e litri d’acqua per spegnere, letteralmente, il fuoco che si accende in bocca, dà una sonora sveglia a chi la usa. E poi tornerete al lavoro più vivaci che mai. Nei nostri supermercati non si trova, ma potete sostituirla con un po’ di harissa o di paté di peperoncini. L’importante è che sia piccante al punto giusto. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :