Se una risonanza magnetica basta a capire a cosa stiamo pensando


Alcuni ricercatori, armati di macchine per la risonanza magnetica funzionale, hanno dimostrato di poter collegare specifiche funzioni del cervello ad oggetti precisi, idee o emozioni.
"La risonanza magnetica del cervello - si legge nell'articolo che spiega la scoperta - ha mostrato specifici percorsi dell'attività del cervello umano scaturiti pensando a precisi oggetti fisici, come un cavallo o una casa. I ricercatori hanno usato le scansioni cerebrali per identificare l'attività del cervello provocata da parole relative a determinati argomenti: pensare a "occhio" o "piede" ha mostrato percorsi simili a quelli provocati dalle parole collegate alle parti del corpo".

Dal punto di vista scientifico √® certamente una scoperta interessante, ma significa che si pu√≤ capire a cosa stiamo pensando semplicemente sottoponendoci ad una risonanza magnetica? Non vi preoccupa neanche un po’? (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :