Soluzioni intelligenti per sfruttare lo spazio di case piccole


Nel 2005 il maestro di scuola elementare Eric Schneider pagò 235.000 dollari (193.000 euro al cambio di oggi) per un appartamento/studio da 42 metri quadri che all'inizio sembrava avere spazio abbastanza anche per il letto. Quindi si è rivolto agli architetti Michael Chen e Kari Anderson che hanno rinnovato la cucina e disegnato una parete centrale a scomparsa che gli permette di avere un soggiorno grande quasi quanto tutta la casa senza, naturalmente, rinunciare al letto e ad uno spazio per lavorare.
Le innovazioni apportate all'appartamento sono costati altri 70.000 dollari (57.000 euro), ma Eric adesso ha più aree vivibili che si trasformano strategicamente: cucina, camera da letto, soggiorno e anche una stanza per gli ospiti con un po' di privacy. Molte delle trasformazioni sono possibili grazie ad un enorme armadio centrale che nasconde il letto matrimoniale, l'armadio e anche la scrivania e la libreria. Anche la cucina ha qualche interessante soluzione di design che ottimizza lo spazio.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=8RbxkrmuQ5E[/youtube]
Certo non è l'appartamento più piccolo che abbiamo visto e potrebbe non essere il posto più adatto per mettere su famiglia, ma le soluzioni trovate dagli architetti sono davvero molto interessanti. E in questo modo si è costretti a stare molto attenti a ciò che si compra: non c'è posto per le cose inutili!(c.c.)

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :