Microsoft lancia il suo VR Kit, la risposta a Google Cardboard

Con l'annuncio, all'inizio dell'anno, di HoloLens, in molti hanno dedotto che Microsoft fosse pi√Ļ interessata alla realt√† aumentata che alla realt√† virtuale, nonostante aziende cone Facebook, HTC, Samsung, Sony e Google puntino, invece, alla realt√† virtuale. Ma se Microsoft avesse cambiato idea?

Sembrerebbe cos√¨ perch√© in Russia l’azienda ha lanciato un sito in cui promuove un hackathon in programma nella terra di Putin. L’hackathon riguarder√† proprio la realt√† virtuale grazie alla recente creazione del VR Kit di Microsoft che non √® altro, da quello che ne sappiamo, della versione di Redmond dei Google Cardboard.
Per quelli che si sono distratti, in questi anni, Google Cardboard è sostanzialmente un accessorio per lo smartphone che gli utenti possono tenere davanti agli occhi per vivere esperienze di realtà virtuale grazie ad alcune app. Da quello che si capisce dal sito, il VR Kit di Microsoft segue un approccio simile. Il vantaggio è che è economico e che chiunque può realizzarne uno.
Detto questo, sembra anche che il VR Kit sia destinato agli utenti Windows e ai proprietari di dispositivi Lumia, il che non √® certo una sorpresa. Non sappiamo in che altri mercati Microsoft lancer√† il dispositivo, ma di certo √® la prova che l’azienda vuole tentare la strada della realt√† virtuale.

Tags :Sources :ubergizmo usa