Il Samsung Galaxy A7 approvato dalla FCC: pronto ad uscire

Ogni volta che un nuovo telefono sta per uscire, il numero di rumor, leak e voci di ogni genere aumenta in maniera esponenziale. E il previsto arrivo del Galaxy A9 non fa eccezione a questa ormai consolidata regola. Abbiamo già visto delle presunte immagini che lo ritraevano, e non solo.

Adesso √® il turno di qualcosa di pi√Ļ ufficiale. Il Galaxy A9 di Samsung, infatti, √® stato avvistato nel database della FCC, la commissione governativa statunitense che deve approvare qualsiasi dispositivo prima che venga messo in commercio. E siamo a buon punto, perch√© nei documenti della FCC il telefono non ha nomi in codice su cui speculare, ma quello con cui sar√† venduto. Questo significa semplicemente che il lancio dello smartphone non √® lontano e chiss√† che non avvenga addirittura prima che finisca l’anno.

I documenti trapelati non rivelano molte informazioni riguardo alle specifiche hardware del Galaxy A9, quindi rimangono quelle trapelate in news precedenti e corroborate da leak e dai benchmark Geekbench e AnTuTu. Cosa sappiamo? Ad esempio che avrà uno schermo da 6 pollici (o da 5.5), un processore Qualcomm Snapdragon 620 (che forse si chiamerà già 652), una GPU Adren 510. Dovrebbe anche avere 3GB di RAM e 32GB di storage e una fotocamera principale da 16MP.
A titolo del tutto esemplificativo, ricordiamo che i documenti della FCC sul Galaxy A7 sono trapelati il 27 novembre, meno di una settimana prima dell’annuncio ufficiale da parte di Samsung.

Tags :Sources :ubergizmo usa