Google sviluppa un pulsante antipanico per interrompere la attività delle AI

E se un'AI potesse risolvere molti dei nostri problemi senza doverci fare alzare un dito, non sarebbe grandioso?! Immaginate un'intelligenza artificiale in grado di anticipare le vostre necessità pronta a risolvere per voi ogni tipo di problematica, ci farebbe sicuramente risparmiare molto tempo. Ad ogni modo vi sono alcuni, come Elon Musk e Stephen Hawking, che sono preoccupati in merito a ciò che un progresso del genere potrebbe significare per l'umanità.

Google √® una delle societ√† che sembra appoggiare l’idea di un’AI ma, allo stesso tempo, l’azienda sembrerebbe aver tenuto conto dei timori di alcuni di noi in merito a questo tipo di tecnologia, come dimostrato dal fatto che¬†DeepMind (di propriet√† Mountain View) ha costruito un pulsante antipanico che sar√† in grado di interrompere immediatamente l’attivit√† delle intelligente artificiali senza recare loro alcun danno.

Secondo i ricercatori DeepMind, “Nel caso una macchina alimentata da un’intelligenza artificiale intraprendesse una serie di azioni nocive, l’operatore potrebbe premere un grosso pulsante rosso per interrompere immediatamente l’attivit√† del device in questione, aumentando la sicurezza generale“.

Tuttavia non è ancora chiaro se un pulsante antipanico potrebbe essere applicato a tutti gli algoritmi di funzionamento delle AI, ma si tratta di certo di un buon inizio!

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA