Google aiuta i suoi utenti a passare (velocemente) da iPhone e Pixel

Bene, ieri Google ha presentato i nuovi smartphone Pixel e Pixel XL. Finora in molti hanno visto il lancio del nuovi telefoni di Mountain View come una sfida diretta ad Apple e allo "status" premium dei suoi iPhone. Beh, sembrerebbe non trattarsi di sospetti infondati, in quanto vi sono alcune prove a sostegno di questa tesi. Per esempio il fatto che, perlomeno nel prossimo futuro, la funzione Google Assistant resterà un'esclusiva Pixel.

Inoltre, come se ci√≤ non bastasse, Mountain View ha reso pi√Ļ facile “abbandonare la nave agli utenti iPhone,” includendo un adattatore all’interno della scatola dei telefoni Pixel. Quest’ultimo consentir√† agli utenti iPhone di collegare direttamente i loro smartphone ai Pixel per fruire del trasferimento dei dati immediato. Un vero e proprio guanto di sfida a Cupertino!

I dati trasmissibili includerebbero contatti, foto e persino i messaggi iMessage. Ora, il trasferimento dati da Apple ad Android (e viceversa) non √® proprio una novit√† tuttavia, l’aver reso possibile effettuare questa procedura senza l’utilizzo di applicazioni, ovvero tramite una specifica hardware, risulta una mossa interessante.

Naturalmente se gli acquirenti decideranno o meno di utilizzare lo strumento resta da vedersi, in ogni caso l’opzione √® disponibile per tutti coloro che vogliono approfittarne.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA