All posts by ccoppola

ccoppola

Giornalista professionista, siciliana per vocazione, toscana per fortunato caso. Appassionata di subacquea, cinema, libri e, ça va sans dire, tecnologia.

Google +

Twitter

Scoperto dopo 20 anni un bug nel software della stampa di Windows

Per quanto gli sviluppatori ci provano, alla fine della giornata non c’è software che non abbia almeno un bug. Questo perché a volte ci sono bug e falle di sicurezza a cui lo sviluppatore non pensa nemmeno finché non si presenta il problema. Prendete per esempio questo caso di un bug che, dopo 20 anni, […]

Blog with a view: dove i viaggiatori si incontrano e si raccontano

Si chiama Blog with a view (Blog con vista, parafrasando il più noto “Camera con vista”) ed è un progetto nato da tre sviluppatori italiani. Una piattaforma su cui i viaggiatori si incontrano attraverso i racconti dei propri viaggi, ma anche attraverso le descrizioni che fa dei posti chi ci vive da sempre e li […]

Accoltellato, non va in ospedale per giocare a Pokemon Go

Sarebbe un eufemismo dire che Pokemon Go ha gettato il mondo intero in subbuglio, nonostante non sia ancora stato distribuito in tutto il globo. Circolano notizie di utenti disposti a tutto pur di giocare a questo gioco: persone che inciampano su cadaveri perché troppo impegnate a cercare Pokemon e c’è perfino chi ha rinunciato al […]

Le vendite di Galaxy S7 e S7 Edge superano quelle di iPhone 6s e 6s Plus

Non molto tempo fa, Apple ha sperimentato il primo calo di vendite dell’iPhone e ha dovuto diminuire la produzione. La cosa era stata attribuita a cambiamenti nelle dinamiche di mercato che è più maturo che in passato. Tuttavia, i nuovi dati forniti da Kantar Worldpanel evidenziano che il Galaxy S7 e l’S7 Edge hanno superato […]

36.000 utenti Windows 10 Mobile reclamano Pokemon Go anche per loro

Windows 10 Mobile non è la piattaforma più diffusa: iOS e Android dominano incontrastate, il che significa che spesso le app che vengono rilasciate per queste due piattaforme non sono disponibili per Windows 10 Mobile. È esattamente quello che è successo con Pokemon Go, il gioco che sta travolgendo il mondo intero.

Ecco com’è la Dark Mode su macOS Sierra

La Dark Mode (modalità buio) è una funzione di cui si è parlato molto di recente. Ci sono indizi che suggeriscono che la funzione sarà integrata con iOS 10 e ora pare che possiamo vederne una implementazione più ampia in macOS Sierra, grazie ad un tweet dello sviluppatore Guilherme Rambo.

WhatsApp smetterà di supportare Symbian da fine anno

Non siamo sicuri di quanti di voi usino ancora telefono con Symbian, ma se rientrate in questo gruppo e avete installato WhatsApp, sappiate che dal 31 dicembre 2016 l’app non funzionerà più e gli utenti non potranno più mandare o ricevere messaggi da WhatsApp sul proprio dispositivo.

Android 7.0 Nougat introduce la tastiera personalizzabile

Una delle funzioni offerte da app di terze parti è la possibilità di scegliere un aspetto diverso per la tastiera. È una funzione che la tastiera di default di Google non offre, almeno non come fanno le app di terze parti. Tuttavia questo sta per cambiare con l’arrivo di Android 7.0 Nougat che includerà la […]

Huawei Honor 8: prezzi, specifiche, data di uscita e news

Come sapete, Huawei è un’azienda in piena espansione. Nata per il mercato cinese, si sta velocemente imponendo anche fuori dai confini del paese. La sua fortuna è data dalla messa in commercio di dispositivi di buona qualità con prezzi accessibili. Ora, però, l’azienda punta in alto e sta per lanciare una versione in scala ridotta […]

Google migliora di molto la ricerca di hotel e voli

Google ha già una funzione “destinazioni” per coloro che stanno pianificando un viaggio, ma l’ultimo aggiornamento fatto è destinato a chi vuole apportare modifiche al viaggio pianificato. L’azienda ha introdotto oggi significative modifiche per la ricerca di voli e alberghi per fare sì che sempre più persone prenotino un volo o una sistemazione direttamente da […]

Nuova foto del Galaxy Note 7 trapelata online

Ogni giorno che passa, la presentazione ufficiale del Galaxy Note 7 si avvicina sempre di più. Samsung dovrebbe presentare il suo top di gamma nella prima settimana di agosto. Negli ultimi giorni sono trapelate diverse presunte immagini del dispositivo in questione e oggi ne vediamo un’altra che è forse la più limpida immagine del Galaxy […]

Rovio abbandona Windows Phone: niente più giochi per Microsoft

Il panorama contemporaneo degli smartphone è maturato al punto da restringersi praticamente ad iOS e Android. Questo, a differenza di quanto accadeva negli anni scorsi quando c’era più scelta e gli sviluppatori dovevano fare i conti con la difficoltà di sviluppare per diverse piattaforme, anzi, per quante più possibile.

BlackBerry non rilascerà a breve altri telefoni BB10

Stando ad alcuni rumor, BlackBerry sta lavorando ad almeno tre nuovi dispositivi Android. Da quello che sappiamo, pare che l’azienda canadese abbia del tutto abbracciato Android come sistema operativo mobile, che molti hanno interpretato nel senso che non possiamo aspettarci altri dispositivi BB10.

Samsung lavora alla compatibilità tra microSD e nuove UFS

I sistemi di memorizzazione dei dati sono cambiati molte volte, nel corso egli anni. Sembrano ormai lontanissimi i tempi in cui si andava in giro con le scatole piene di floppy disk che furono poi sostituiti dai CD e dai DVD, ma presto i software hanno cominciato ad essere scaricabili direttamente dalla rete.

Qualcomm lancia il nuovo Snapdragon 821 per i dispositivi top di gamma

Una nuova stagione di telefoni top di gamma ci aspetta nei prossimi mesi e molti di questi saranno alimentati con l’ultima generazione di processori Qualcomm ha da offrire. L’azienda ha oggi introdotto lo Snapdragon 821 che è una versione migliorata dell’820 che si trova già nei telefoni migliori in circolazione, come sul Galaxy S7 di […]

I video di YouTube possono essere una minaccia per i nostri smartphone

YouTube ospita milioni di video strani, divertenti, bizzarri. Tuttavia, possono i video violare il vostro smartphone? Pare che le cose stiano proprio così, almeno stando al Professor Micah Sherr della Georgetown University. Sostiene che questo accade soprattutto grazie al fatto che oggigiorno mettiamo molta enfasi sui software vocali.