Games

PS4 Neo: la release il 13 ottobre – RUMOR

Il mese scorso Sony ha confermato le voci relative al fatto che l’azienda stesse lavorando ad una versione aggiornata della PS4 denominata PS4 Neo. Purtroppo, a parte la conferma, l’azienda non ha condiviso alcune dettaglio relativo alla console e alla data di lancio di quest’ultima. Ad ogni modo, stando alle ultime indiscrezioni, il device dovrebbe […]

Pokemon Go sta per uscire in altri 200 paesi

Se avete seguito le notizie degli ultimi giorni, difficilmente vi sarà sfuggito il successo clamoroso di Pokemon Go. Finora, la diffusione del gioco non è stata né veloce né particolarmente capillare ed ha riguardato pochi paesi per volta. Tuttavia, durante il week end abbiamo visto il gioco arrivare in altri nuovi 27 paesi.

PS4 Neo: un leak rivela le presunte specifiche della console

Sony ha già confermato che ci sarà una PS4 Neo. Tuttavia, in termini di specifiche, non siamo affatto sicuri di cosa aspettarci, anche se il device sarà certamente più potente della PlayStation 4 attualmente in commercio. In ogni caso, grazie ad un recente leak, sembra che siano trapelate le caratteristiche del dispositivo di prossima uscita! […]

California: cadono da una scogliera per giocare a Pokemon GO

Abbiamo già visto come la smania e la dipendenza causate da Pokemon GO possano condurre a conseguenze preoccupanti. Vogliamo infatti parlarvi di un nuovo episodio che ha avuto luogo in California, durante il quale due gamer decisamente distratti sono rotolati giù da una scogliera vicino all’oceano.

Pokemon Go è ora disponibile in Italia, Spagna e Portogallo

Pokemon GO si sta lentamente facendo strada in tutto il mondo. Ma oggi la buona notizia è che, se vivete in Italia, Spagna o Portogallo, l’account twitter ufficiale del software ha annunciato che il gioco è ora disponibile per il download. “A partire da adesso, gli allenatori residenti in Italia, Spagna e Portogallo possono scaricare […]

Pokemon GO ha già guadagnato 14 milioni di dollari

Secondo l’analisi di App Anie, Pokemon GO potrebbe guadagnare fino ad 1 miliardo di dollari l’anno per gli acquisti in-app. Il report sostiene inoltre che il gioco ha già incassato 1 milione di dollari, il che è un risultato abbastanza impressionante! Tuttavia, un nuovo rapporto di Superdata afferma che il gioco ha già guadagnato più […]

Accoltellato, non va in ospedale per giocare a Pokemon Go

Sarebbe un eufemismo dire che Pokemon Go ha gettato il mondo intero in subbuglio, nonostante non sia ancora stato distribuito in tutto il globo. Circolano notizie di utenti disposti a tutto pur di giocare a questo gioco: persone che inciampano su cadaveri perché troppo impegnate a cercare Pokemon e c’è perfino chi ha rinunciato al […]

36.000 utenti Windows 10 Mobile reclamano Pokemon Go anche per loro

Windows 10 Mobile non è la piattaforma più diffusa: iOS e Android dominano incontrastate, il che significa che spesso le app che vengono rilasciate per queste due piattaforme non sono disponibili per Windows 10 Mobile. È esattamente quello che è successo con Pokemon Go, il gioco che sta travolgendo il mondo intero.

Overwatch: in arrivo nuovi personaggi?

Ieri Blizzard ha annunciato un nuovo eroe Overwatch di nome Ana. Molti avevano ipotizzato che il personaggio si sarebbe chiamato Sombra ma, mentre il nome non era quello, il resto della sua storia non si è discostato dalle aspettative. Si tratta infatti della madre di Pharah e, esattamente come quest’ultima, è in grado di guarire […]

Pokemon GO: arriva il supporto VR?

Pokemon GO è un gioco basato sulla realtà aumentata. Questo grazie al fatto che la fotocamera del telefono percepisce l’ambiente circostante e sovrappone i pokemon all’ambiente inquadrato. È tuttavia possibile che il videogame approdi presto nel mondo della realtà virtuale? A quanto pare non è una possibilità da escludere.

Rovio abbandona Windows Phone: niente più giochi per Microsoft

Il panorama contemporaneo degli smartphone è maturato al punto da restringersi praticamente ad iOS e Android. Questo, a differenza di quanto accadeva negli anni scorsi quando c’era più scelta e gli sviluppatori dovevano fare i conti con la difficoltà di sviluppare per diverse piattaforme, anzi, per quante più possibile.